Frasi celebri di Martin Luter King

Martin Luter King

 

Pastore protestante, politico attivista statunitense, leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani

Nato ad Atalanta il 15 gennaio 1929

deceduto a Menphis il 4 aprile 1968

 

Frasi celebri

 

Sull'agire

 

“Le nostre vite cominciano a finire il giorno in cui stiamo zitti di fronte alle cose che contano.”

“In questa generazione ci pentiremo non solo per le parole e per le azioni delle persone cattive, ma per lo spaventoso silenzio delle persone buone.”

“È sempre il momento giusto per fare quello che è giusto.”

“L’unico modo per andare avanti è andare avanti. Dire: lo posso fare, anche quando sai che non puoi.”

“Non hai bisogno di vedere l'intera scalinata. Inizia semplicemente a salire il primo gradino.”

“Occorre fare degli ostacoli che incontriamo dei punti di partenza.”

 

Sulla violenza

 

“Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l'indifferenza dei buoni.”

“La non violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità per l'uomo di aver la meglio sull'oppressione e la violenza senza ricorrere all'oppressione e alla violenza.”

“Con la violenza puoi uccidere colui che odi ma non uccidi l'odio. La violenza aumenta l'odio e nient'altro.”

“La civiltà e la violenza sono concetti antitetici.”

“Può essere vero che la legge non può costringere un uomo ad amarmi, ma può impedirgli di linciarmi, e io penso che sia abbastanza importante.”

“La più grande debolezza della violenza è l'essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male lo moltiplica.”

 

Sull'impegno

 

“Se non puoi essere un pino sul monte, sii una saggina nella valle, ma sii la migliore, piccola saggina sulla sponda del ruscello. Se non puoi essere un albero, sii un cespuglio. Se non puoi essere un'autostrada, sii un sentiero. Se non puoi essere il sole, sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei. Cerca di scoprire il disegno che sei chiamato ad essere. Poi mettiti con passione a realizzarlo nella vita.”

“Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati a fare, e poi mettetevi a farlo appassionatamente. Siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate.”

“Siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate.”

“Se un uomo viene chiamato a fare lo spazzino, dovrebbe spazzare le strade come Michelangelo dipingeva, o come Beethoven componeva, o Shakespeare scriveva poesie. Dovrebbe spazzare le strade così bene che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero a dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro.”

 

Sulla speranza

 

“La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo.”

“Anche se avrò aiutato una sola persona a sperare non avrò vissuto invano.”

“Si, è vero, io stesso sono vittima di sogni svaniti, di speranze rovinate, ma nonostante tutto oggi voglio concludere dicendo che io ho ancora dei sogni, perché so che nella vita non bisogna mai cedere. Se perdete la speranza, in un modo o nell'altro, perderete quella vitalità che rende degna la vita, perderete quel coraggio di essere voi stessi, quella qualità che vi fa continuare nonostante tutto. Ecco perché io ho ancora un sogno.”

“Se perdi la speranza, perdi in qualche modo la vitalità che tiene la tua esistenza in movimento, perdi il coraggio di essere, la qualità che ti aiuta ad andare avanti a dispetto di tutto. E così oggi io ho ancora un sogno.”

“Noi dobbiamo accettare infinite delusioni, ma non perdere mai una speranza infinita. Preferirei essere morto che aver paura.”

 

Sull'indifferenza

 

“Più che per la repressione, soffro per il silenzio del mondo."

“Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l'indifferenza dei buoni.”

“La nostra vita comincia a finire il giorno che diventiamo silenziosi sulle cose che contano.”

“Le nostre vite finiscono quando taciamo di fronte alle cose davvero importanti.”

 

tratto da frasicelebri.it